Crea sito

Le sigarette e il risparmio

In questi giorni mia mamma è particolarmente arrabbiata con mio fratello, perché lui insiste nel dirle che sta fumando troppo. Non ne fa una questione di salute, a quello ci pensano già nostra sorella e le immagini sui pacchetti in vendita nelle tabaccherie. Mio fratello ne fa invece una questione di risparmio: anziché spendere soldi per acquistare le sigarette, mia mamma dovrebbe metterli da parte o utilizzarli per qualcosa di più utile.

le sigarette

Ogni volta che vedo associare le sigarette al risparmio, mi viene in mente una vecchia barzelletta che sicuramente avrai già sentito anche tu. Quella delle sigarette e la Ferrari. La barzelletta, che cito anche nella mia guida “Impara a Risparmiare e crea la tua indipendenza finanziaria” che ti consiglio vivamente di leggere e che puoi trovare su Amazon in formato kindle o cartaceo dice:

Le sigarette e la Ferrari

Due colleghi sono in attesa dell’autobus per tornare a casa. Uno dei due si accende una sigaretta, al che l’altro chiede: “da quanto tempo fumi?”
“Fumo due pacchetti al giorno da trent’anni” risponde il fumatore.
“Da trent’anni!” esclama il collega “Ma lo sai quanti soldi hai speso in trent’anni per uno stupido vizio? Oltre 3.500 euro all’anno! Se tu avessi messo da parte e investito bene quella cifra, oggi potresti permetterti una Ferrari!”
Il fumatore guarda il collega e chiede: “Quindi tu non fumi?”
“Naturalmente no” risponde l’altro.
“Allora, dov’è la tua Ferrari?“

Se sei un fumatore, chissà quante volte ti sei sentito dire che stavi buttando soldi, che avresti potuto spendere meglio quel denaro. Bene, spesso chi te lo dice non ha saputo far fruttare meglio di te i soldi risparmiando non acquistando sigarette.

Il punto è che puoi anche risparmiare eliminando le sigarette, ma se quanto risparmiato non lo utilizzi in maniera proficua tanto vale. A che serve rinunciare a qualcosa di futile se poi i soldi si spendono sempre per qualcosa di futile? Se smetti con le sigarette o con qualsiasi altra cattiva abitudine, ma usi i soldi risparmiati per le spese quotidiane, non avrai la soddisfazione di veder ripagati i tuoi sforzi. Sembrerà banale, ma anche qui il trucco sta nel saper accantonare quanto risparmiato e destinarlo al raggiungimento dei tuoi obiettivi. Li vedrai così avvicinarsi più velocemente di quanto previsto nel momento in cui li hai scritti.

Risparmiare rinunciando alle sigarette

Qualunque sia il metodo per smettere di fumare, il consiglio di Pillole di Risparmio è quello di compensare la mancanza di sigarette con la soddisfazione data dal raggiungimento di un obiettivo. Ovviamente deve trattarsi di un obiettivo che difficilmente potresti raggiungere senza i soldi risparmiati non fumando. Desideri da tempo una vacanza in un luogo particolare, ma non te la sei mai potuta permettere? Vuoi acquistare quella moto che ti piace tanto, ma con il ritmo con cui risparmi ci vorranno più di 5 anni? Bene, velocizza i tempi per raggiungere i tuoi obiettivi smettendo di fumare e mettendo da parte giorno per giorno quanto risparmiato abbandonando le sigarette.

Ad esempio, se quotidianamente fumi un pacchetto, abbi cura di mettere l’equivalente del prezzo da parte ogni giorno. Se un pacchetto costa 5 euro al giorno, accantonandoli continuamente ti troverai a risparmiare 35 euro a settimana, 150 euro al mese e ben 1825 euro all’anno! Investendo nel modo giusto quanto risparmiato, in 10 anni non potrai magari permetterti una Ferrari, ma una bella macchina sì. Oppure il viaggio che sogni da una vita o pagare le spese universitarie dei tuoi figli.

Risparmiare può quindi essere davvero un buon motivo per smettere con le sigarette per sempre!